Pronti, Partenza, Viaggio! Sfrutta al massimo i ponti del 2024

Vacanze 2024: sfrutta i ponti e goditi più giorni di vacanza!

L’anno è appena iniziato, e con esso si aprono le porte a nuove e entusiasmanti opportunità di viaggio. Da personal travel expert, sono qui per aiutarvi a navigare nel calendario dei ponti del 2024, mostrandovi come trasformare ogni giorno festivo in un’occasione per nuove avventure. Preparate le valigie, perché vi porterò a scoprire come rendere quest’anno indimenticabile!

Credits: Tgcom24

Pasqua e Pasquetta: Tra il 31 marzo e il 1° aprile, Pasqua e Pasquetta offrono la prima grande occasione per una pausa dalla quotidianità. È il momento ideale per esplorare le montagne italiane o per visitare i borghi pieni di storia e cultura. E per chi cerca una fuga oltre confine, Siviglia, Lisbona e Amsterdam sono mete da non perdere.

25 Aprile: La Festa della Liberazione cade di giovedì, permettendovi di godervi un ponte di quattro giorni. È l’opportunità perfetta per visitare alcune delle più affascinanti città europee come Vienna, Budapest o Malta, oppure per immergersi nella bellezza delle città d’arte italiane.

1° Maggio: La Festa dei Lavoratori, essendo di mercoledì, vi dà la flessibilità di estendere la pausa prima o dopo. Cinque giorni liberi possono diventare un’oasi di relax e scoperta.

Ferragosto: Il 15 agosto è un giovedì, quindi prendendo un giorno di ferie il 16 si apre un lungo weekend di quattro giorni. Spiagge soleggiate o escursioni in montagna? Avete l’imbarazzo della scelta per godervi l’estate al meglio.

Natale e Santo Stefano: Con le festività a metà settimana, avete diverse opzioni per un periodo di vacanza esteso. Aggiungendo un giorno di ferie il 27 dicembre, potete creare un intervallo di cinque giorni per rilassarvi e festeggiare.


Come sempre sono qui per assicurarvi che ogni dettaglio del vostro viaggio sia perfetto. Con un po’ di pianificazione, potrete sfruttare al meglio ogni opportunità di viaggio che il 2024 ha da offrire. Pronti a partire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.