Maldive: tutto quello che devi sapere sulla meta più ambita di sempre

Guida alle Maldive

Guida delle Maldive, ecco quello che devi sapere: il periodo migliore, formalità di ingresso, come arrivare, cosa fare e molto altro!

Mappa Maldive

mappa maldive
Immagine da Wikimedia: This file is licensed under the Creative Commons Attribution 4.0 International license.

Dove si trovano le Maldive

Le Maldive si trovano nell’Oceano Indiano, a sud-ovest dell’India, e grazie alla temperatura costante delle sue acque, alla bellezza impareggiabile delle sue spiagge e alla sua barriera corallina dalle molteplici sfumature di colori, sono senza alcun dubbio una destinazione da sogno! Le Maldive sono a tutti gli effetti una Nazione formata esclusivamente da isole, per la precisione ben 1192 isole coralline disposte su una doppia catena di 26 atolli. Di queste 1192 isole, solo 200 sono abitate, e solo una piccola selezione su ogni atollo ospita i Resort turistici.

Come si raggiungono le Maldive

Le Maldive sono raggiungibili dall’Italia grazie ai collegamenti con le principali compagnie aeree: per citarne alcune: Emirates via Dubai, Turkish via Istanbul, Qatar via Doha e anche ITA che invece ha un comodissimo diretto da Roma su Male, l’aeroporto internazionale principale. Tra le isole ci si sposta via mare attraverso motoscafi, o per via aerea su idrovolanti.

La durata del viaggio è di circa 9 ore e 15 minuti per un diretto, mentre con uno scalo dipende dalla durata dello stesso, in genere almeno 3 ore di stop sono consigliate.

Formalità di ingresso

Per entrare alle Maldive è necessario il Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e il visto turistico valido 30 giorni rilasciato direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese.

Per quanto riguarda la normativa Covid-19, a partire dal 13 Marzo 2022 non è più necessario presentare un certificato di vaccinazione e neanche il tampone PCR.

Resta valido l’obbligo di compilare una dichiarazione sul proprio stato di salute, entro 48 ore dalla partenza, direttamente da sito https://imuga.immigration.gov.mv/ .

Il clima delle Maldive

Le Maldive sono una destinazione ideale in qualsiasi periodo dell’anno poiché si caratterizzano per un clima caldo costante, con temperature medie che vanno dai 26,5 ai 31,3°C.

Trovandosi proprio sull’equatore, i monsoni sono miti e non incidono sulla temperatura né sulla quantità di pioggia. Da novembre ad aprile, il clima è per lo più secco con poco vento e questo è il monsone di nord-est. Il monsone di sud-ovest invece soffia da maggio a ottobre e porta leggeri rovesci.

Il periodo migliore per andare

Fermo restando che si può andare alle Maldive tutto l’anno, il periodo migliore per una vacanza da sogno è corrisponde a quello più secco, ossia da Novembre – Dicembre fino a Maggio.

Cosa portare in valigia

Per un viaggio alle Maldive potrebbe bastarvi un semplice bagaglio a mano!
Costumi, t-shirt comode da usare durante le escursioni per non scottarsi le spalle, qualcosa di leggero per la sera, crema solare e un paio di libri da leggere.

Dimenticate il cellulare se non per scattare foto, tantissime foto e vide. Non vi serviranno neanche le scarpe, perché alle Maldive si sta scalzi, dalla mattina alla sera, salvo in alcuni Resort dove chiedono un sandalo per la cena.

Dove alloggiare alle Maldive

Gli alloggi alle Maldive possono variare, a seconda del tuo budget e dei tuoi gusti. Ci sono una grande varietà di alloggi in tutte le isole, da splendidi resort come l’Embudu Village, a guest house economiche.

La maggior parte dei resort, in particolare quelli più lussuosi, offrono tutti i servizi e i comfort necessari per una vacanza di lusso. Sono situati nella parte più bella dell’isola e offrono camere spaziose, ristoranti gourmet, una varietà di attività ricreative e molte altre comodità.

Se desideri risparmiare sull’alloggio, puoi optare per una guest house di base. Questi alloggi offrono un’atmosfera più intima, con camere più piccole ma confortevoli. Sono solitamente situati lontano dai resort più grandi e offrono un’esperienza più autentica.

Indipendentemente da quale opzione sceglierai, le Maldive sono una destinazione di vacanza unica e indimenticabile. Puoi scegliere l’alloggio in base alle tue esigenze e al tuo budget, ma non importa quale scegli, le Maldive sono una destinazione da sogno.

Le 5 migliori escursioni da fare alle Maldive

Alle Maldive si possono fare diverse attività ed escursioni. Per lo più sono attività e sport di acqua come potrete ben immaginare!

Se quindi durante il soggiorno non avrete voglia di stare stesi al sole ecco alcune esperienze che vi consiglio!

1- Hanifaru Bay: situata nell’atollo di Baa, questa meravigliosa baia fa parte della Riserva della Biosfera UNESCO, e proprio da qui è possibile nuotare e fare snorkeling ma non solo! Nei giorni in cui l’acqua è trasparente, è possibile vedere tantissime mante giganti e squali balena. L’escursione è organizzata dai Resort dell’atollo.

maldive snorkeling
Snorkeling alle Maldive

2- Immersioni: vedere cosa succede nelle profondità alle Maldive è d’obbligo. Coralli, pesci tropicali, squali, tartarughe e razze popolano un mondo straordinario, che si può scoprire e quindi apprezzare al meglio soltanto immergendosi. Tutti i resort e molte guest house hanno una scuola di immersione con istruttori esperti, quindi perché non provare?

maldive coralli
Coralli

3- Pic-Nic in un’isola disabitata: questa escursione secondo me è fantastica! Diversi Resort organizzano questa esperienza con partenza al mattino e rientro nel pomeriggio, in pratica si parte con un cestino da pic-nic e via mare si raggiunge un’isola disabitata. Si viene lasciati qui a godere della solitudine e del mare. Prima del tramonto però la magia finisce e si viene riportati al Resort.

4- Escursione in sottomarino: se l’idea di immergervi in libertà non vi piace, potrete provare questa esperienza alternativa. A bordo di un sofisticato sottomarino ad uso turistico sarà come attraversare un giardino sottomarino pieno di pesci tropicali e coralli multicolore! Il sottomarino vi porterà fino a una scogliera sommersa a 45 metri di profondità.  Questo tour è ideale per coloro che soggiornano vicino a Malé.

5- Pesca notturna: questa è una delle migliori escursioni che potrete fare alle Maldive: uscire in mare per una pesca in notturna illuminati solamente dalla luce della luna e delle stelle… l’atmosfera è unica, il paesaggio è tranquillo e rilassante, iI silenzio interrotto solamente dal rumore delle onde. Un momento di pace che resterà sempre nel vostro cuore.
Alcune specie di pesci vengono pescati meglio dopo il tramonto, per questo si esce verso le 18.00, partendo con il Dhoni, la tipica imbarcazione da pesca maldiviana.

maldive dhoni
Barca maldiviana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.