Capo Verde: consigli utili per un viaggio tra spiagge da sogno e paesaggi lunari

Capoverde consigli di viaggio - Isola di Sal

Ciao a tutti! Oggi vi parlerò di una delle mie destinazioni preferite, una chicca non ancora molto conosciuta: Capo Verde. Questo arcipelago situato nell’oceano Atlantico è un vero e proprio paradiso per gli amanti delle spiagge, degli sport adrenalinici e dei paesaggi mozzafiato.

Dove si trova Capo Verde

Capo Verde è un arcipelago situato nell’oceano Atlantico, a circa 570 km a ovest delle coste Africane, davanti al Senegal. È composto da 10 isole principali, divise in due gruppi: le isole di Barlavento (Santo Antão, São Vicente, Santa Luzia, São Nicolau, Ilha do Sal, Boa Vista) a nord e le isole di Sotavento (Maio, Santiago, Fogo, Brava) a sud. Le isole sono di origine vulcanica e offrono una sorprendente varietà di paesaggi, tra spiagge bianche, montagne verdi e paesaggi lunari.

Mappa delle isole di Capo Verde

mappa capoverde
Isole di Capoverde

Come raggiungere Capo Verde

Raggiungere Capo Verde è semplice:  ci sono in tutto 4 aeroporti internazionali, collegati con l’Europa, rispettivamente sulle isole di Boa Vista, di Sal, di Praia e di Sao Vicente. Dall’Italia partono inoltre voli charter diretti.

Formalità di ingresso

Per entrare a Capoverde, i cittadini dell’Unione Europea devono avere un Passaporto valido per almeno 6 mesi dalla data di ingresso e, per soggiorni fino a 30 giorni non è più necessario il Visto.
A partire dall’1 gennaio 2019 è obbligatorio pagare la Tassa di Sicurezza Aeroportuale (TSA) prima del viaggio sulla piattaforma www.ease.gov.cv oppure direttamente all’arrivo in aeroporto. La tassa è di 3.400 CVEs, pari a 31€. Alla pagina https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/CPV troverete tutti gli aggiornamenti.

Il clima a Capo Verde

Il clima a Capo Verde è tropicale secco, con temperature medie tra i 20 e i 30 gradi durante tutto l’anno. Le piogge sono scarse mentre il vento è costantemente presente e rende le isole ideali per gli sport acquatici come il windsurf e il kitesurf.

Le isole di Capo Verde sono divise in 2 gruppi: a nord le Barlavento o Sopravvento hanno un clima più arido, e a sud le Sotavento o Sottovento sono un po’ più piovose. In entrambi i gruppi le poche piogge sono concentrate nel periodo agosto-ottobre, che è anche il più caldo dell’anno. Questo non deve farvi pensare a piogge intense che durano per giorni interi, in effetti può succedere che durante 1-2 giorni piova molto e poi.. basta.

Per quanto riguarda la temperatura, nelle isole di Capo Verde vi è un periodo caldo e afoso da luglio a novembre, e uno più secco e temperato da dicembre a giugno, durante il quale soffiano con costanza gli alisei di nord-est. Nel periodo più fresco, da gennaio a marzo, le temperature diurne oscillano intorno ai 23/24 °C nelle isole Barlavento e ai 26/27 °C in quelle Sotavento, quindi anche durante il periodo natalizio la destinazione è ottima per staccare la spina e scaldarsi al sole!

Il periodo migliore per andare

Il periodo migliore per visitare Capo Verde è tra novembre e giugno, quando le temperature sono più fresche e le piogge sono praticamente assenti. Tuttavia, ogni stagione ha il suo fascino: tra luglio e ottobre potrete assistere alla nidificazione delle tartarughe marine, mentre a febbraio e marzo potrete partecipare al colorato carnevale di Mindelo.

Usi e costumi di Capoverde

Capo Verde vanta un ricco patrimonio culturale, frutto dell’incontro tra le tradizioni africane, europee e brasiliane. La musica è al centro della vita sociale: la “morna” è il genere musicale più conosciuto. Tra gli eventi da non perdere ci sono il già citato carnevale di Mindelo e la Festa di São João, che si celebra a giugno sull’isola di Brava con danze, musiche e maschere tradizionali.

Quali sono i piatti tipici di Capo Verde?

Ci sono diversi piatti tipici a Capo Verde, che riflettono la storia e la cultura del paese. Ecco alcuni esempi:

  • Cachupa: è il piatto nazionale di Capo Verde, fatto con mais, fagioli, verdure e carne o pesce. Ci sono diverse varianti regionali di cachupa.
  • Catchupa rissois: sono fagottini di pasta ripieni di cachupa, una specialità tipica dell’isola di Santiago.
  • Arroz de marisco: è un risotto di frutti di mare, molto popolare in tutto il paese.
  • Pastel com diablo: sono empanadas ripiene di tonno, cipolle, peperoni e spezie.
  • Caldo de peixe: è una zuppa di pesce con patate, cipolle, pomodori e spezie.
  • Feijoada: è un piatto di fagioli neri, carne di maiale e spezie, molto comune in tutto il mondo lusofono.
  • Lagosta grelhada: è una grigliata di aragosta, molto popolare nei ristoranti di pesce dell’arcipelago.

Questi sono solo alcuni esempi dei piatti tipici di Capo Verde. Il paese ha una ricca tradizione culinaria, influenzata dalle sue origini africane e portoghesi.

Dove alloggiare a Capo Verde

Dopo aver scelto la vostra isola, potrete trovare diverse soluzioni per l’alloggio, dai resort all-inclusive (situati per lo più a Sal e a Boa Vista) alle piccole pensioni familiari o appartamenti. A Sal ti segnalo l’ottimo Veraclub Oasis Salinas a breve distanza da Santa Maria, un vivace centro dove poter ritrovarsi alla sera per un cocktail o per ascoltare buona musica live, vicinissimo al mare. Mentre a Boa Vista suggerisco il Bravo Praia de Chaves, situato direttamente sul lungomare, immerso in giardini bellissimi, con una vista impareggiabile sull’Oceano Atlantico.

Cosa portare in valigia

Quando preparate la valigia per Capo Verde, non dimenticate di portare:

  • Abiti leggeri in cotone e lino
  • Cappello e occhiali da sole
  • Crema solare ad alta protezione
  • Scarpe comode per le escursioni
  • Costumi da bagno
  • Un adattatore di corrente (a Capo Verde si utilizzano prese di tipo C e F, con una tensione di 220V)

Come muoversi a Capo Verde

Per spostarsi tra le isole di Capo Verde, potete scegliere tra voli interni e traghetti. Le compagnie aeree Binter e Cabo Verde Airline operano voli tra le isole principali, mentre la compagnia marittima CV Interilhas gestisce i traghetti. Sulle singole isole, potrete noleggiare un’auto o utilizzare i servizi di taxi e “aluguer”, i minibus collettivi tipici dell’arcipelago.

Le isole principali di Capo Verde

Sal

Sal è l’isola più turistica di Capo Verde, famosa per le sue spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline. Santa Maria è il centro turistico dell’isola, con ristoranti, bar e negozi. Tra le attrazioni principali ci sono la spiaggia di Kite Beach, ideale per il kitesurf, e le saline di Pedra de Lume, dove potrete fare un bagno rilassante nel fango.

Boa Vista

boa vista
Boa Vista

Boa Vista è un’altra isola molto apprezzata dai turisti, grazie alle sue spiagge incontaminate e alla presenza di tartarughe marine. La città di Sal Rei offre una varietà di ristoranti e locali notturni, mentre la riserva naturale di Morro de Areia e la spiaggia di Santa Mónica sono imperdibili per gli amanti della natura.

Santiago

Santiago è l’isola più grande e popolata di Capo Verde. La capitale Praia è una città vivace e cosmopolita, mentre il centro storico di Cidade Velha, patrimonio dell’UNESCO, racconta la storia dell’arcipelago. Non perdete una visita alla montagna di Serra Malagueta, dove potrete fare escursioni tra panorami spettacolari.

São Vicente

sao vicente
São Vicente

São Vicente è l’isola della cultura e della musica, con la città di Mindelo come suo cuore pulsante. Il carnevale di Mindelo è una delle manifestazioni più importanti dell’arcipelago, mentre la spiaggia di São Pedro è perfetta per gli appassionati di surf.

Fogo

Fogo è un’isola di origine vulcanica, dominata dal maestoso vulcano Pico do Fogo. Il paesaggio lunare del Parque Natural do Fogo è un’esperienza unica, così come la degustazione del vino prodotto nelle fertili terre vulcaniche.

Le 5 migliori escursioni da fare a Capoverde

Escursione al vulcano Pico do Fogo

Sull’isola di Fogo, l’escursione al vulcano Pico do Fogo è un’esperienza indimenticabile. La salita dura circa 6 ore e offre panorami mozzafiato sulla caldera e le isole vicine.

Avvistamento di balene e delfini

Tra marzo e maggio, potrete partecipare a tour in barca per avvistare balene e delfini nelle acque di Capo Verde. Le isole di Boa Vista e Sal sono i luoghi ideali per questa attività.

Trekking nella Serra Malagueta

Sull’isola di Santiago, la Serra Malagueta offre numerosi sentieri per il trekking, che vi porteranno attraverso paesaggi verdi e panorami spettacolari.

Snorkeling e immersioni

Le acque cristalline di Capo Verde sono ideali per lo snorkeling e le immersioni. Potrete esplorare relitti sommersi, barriere coralline e avvistare una varietà di specie marine.

Tour culturale di Mindelo

Infine, non perdete un tour culturale di Mindelo, la città più vibrante di Capo Verde. Potrete scoprire la storia dell’arcipelago, visitare musei e gallerie d’arte, e immergervi nella musica e nella vita notturna della città.

Spero che queste informazioni vi siano state utili per organizzare il vostro viaggio a Capo Verde! Ricordatevi di condividere le vostre esperienze e le vostre foto con me e con gli altri lettori del blog. Buon viaggio!


2 commenti

  1. Ciao Deborah siamo un gruppo di 20 persone vorremmo fare un viaggio ad agosto di 12/15 giorni nell’arcipelago esclusa l’isola di sal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.