Travel Blog

Guida per una vacanza a Fuerteventura

La guida perfetta per la tua vacanza a Fuerteventura

Fuerteventura è un’isola delle Canarie, situata a 23 km dalla costa africana e a 1,5 km da Lanzarote.

È caratterizzata da un aspro paesaggio vulcanico e ospita alcune delle spiagge più spettacolari d’Europa, oltre a una vegetazione e una fauna che le conferiscono un ricco patrimonio naturale.

È conosciuta per le sue spiagge di sabbia bianca e fine e per l’ottimo clima. Il mare che la circonda è poco profondo, il che la rende un luogo sicuro per imparare ad immergersi.

Fuerteventura è anche uno dei posti migliori per praticare sport d’avventura e attività naturali come l’arrampicata, il trekking o la pesca sportiva

Come arrivare a Fuerteventura

In aereo

L’opzione più semplice è arrivare in aereo. L’isola è dotata di un aeroporto a Puerto del Rosario, collegato con l’Italia da voli diretti operati dalle principali compagnie low-cost e charter che impiegano circa 4 ore per arrivare a destinazione.

Ci sono anche voli interni che collegano l’isola con Tenerife Sud e Gran Canaria.

In nave

Un’alternativa per raggiungere Fuerteventura è via mare. L’isola è collegata alle altre isole Canarie e alla terraferma spagnola con un servizio di traghetti che fornisce un collegamento tutto l’anno.

Ci sono diverse rotte che possono essere combinate, permettendoti di fare una sosta a Gran Canaria o Tenerife prima di raggiungere Fuerteventura o viceversa.

Cosa mettere in valigia

Fuerteventura è un’isola dove il clima è caldo. La temperatura durante il giorno è molto buona per prendere il sole, godersi il mare e per fare escursioni, ma può essere un po’ più fresca di notte.

Meglio quindi portare un mix di vestiti leggeri e alcuni vestiti caldi o a manica lunga in modo da non farsi sorprendere dal cambio di temperatura. Per la sera è sempre consigliato portare pantaloni lunghi perché essendo un’isola è spesso ventilata.

Non dimenticare di portare con te un buon libro, la crema solare ed il computer portatile se pensi di lavorare durante la tua vacanza.

Dove alloggiare a Fuerteventura?

Ci sono diverse scelte di alloggio sull’isola, e molto dipende da cosa vuoi dalla tua vacanza. Per esempio, se vuoi passare la maggior parte del tempo in spiaggia o in escursione e non hai voglia di avere vincoli di orario, allora un appartamento con angolo cottura è sicuramente l’opzione migliore. Diversamente, se vuoi vivere una vacanza in totale relax la scelta migliore ricade su un resort all inclusive direttamente sulla spiaggia.
In generale gli hotel sono di buon livello, quindi anche un 3* che offre solo la colazione o la mezza pensione potrebbe essere una buona scelta.

Cosa mangiare a Fuerteventura, i migliori piatti tipici

La cucina di Fuerteventura è stata influenzata da culture diverse provenienti da tutto il mondo. Troverai un sacco di frutti di mare nel menu, ma anche piatti di carne come il “pollo guisado” (pollo stufato) o anatra e maiale il tutto a prezzi decisamente ragionevoli. L’ingrediente più importante della cucina canaria è la “papas arrugadas” (patate rugose), quindi non dimenticare di ordinarle se vuoi un assaggio dell’autentica gastronomia canaria durante la tua vacanza a Fuerteventura.

Altri piatti tipici sono:

Tortilla de Casabe

La tortilla de casabe è un piatto tipico cucinato con farina di manioca, che viene preparato in un forno fatto con pietre e terra. Viene fatto con patate, aglio, uova, cipolla e olio o burro. La tortilla de casabe può essere mangiata come spuntino o piatto principale accompagnata da altri piatti come carne o pesce.

Pulpo al Olivo

Uno dei piatti più popolari dell’isola è il pulpo al olivo. Questo piatto è preparato con polpo e olio d’oliva ed è noto per essere molto semplice ma estremamente gustoso. Il polpo è uno dei piatti più tipici delle Isole Canarie e per questo motivo è diventato sempre più popolare in molti ristoranti del mondo.

Bocadillo Frito

Vale la pena menzionare anche il bocadillo frito, che letteralmente significa panino fritto, ma non è un panino qualsiasi! Si tratta di una baguette ripiena di formaggio o di insalata di tonno e a volte di entrambi contemporaneamente! Questo delizioso panino può essere trovato in qualsiasi bar dell’isola.

Sull’isola troverai comunque anche piatti internazionali più classici come la paella o gli spaghetti così come le tradizionali salsicce tedesche (“Salchichas”) nei molti menu nei ristoranti intorno a Fuerteventura.

Cosa fare a Fuerteventura

Si possono fare molte cose a Fuerteventura, ma le attività più popolari includono sport acquatici, immersioni, pesca, golf ed escursioni ad alta quota. Si possono fare anche gite in barca che vi porteranno al largo per vedere delfini, tartarughe, mante e avvistamento balene.

Le spiagge più belle

La costa orientale di Fuerteventura è quella più riparata dal vento mentre quella occidentale è più esposta ai venti e alle correnti per cui valuta attentamente, in base a queste caratteristiche, quale versante è più indicato per le tue vacanze.

El Cotillo

Spiaggia di El Cotillo
Spiaggia di El Cotillo

Il pittoresco villaggio e la spiaggia di El Cotillo si trovano lungo la costa nord-occidentale di Fuerteventura in un ambiente selvaggio ma molto accogliente, ideale per i giovani e gli sportivi.

La spiaggia di sabbia bianca finissima, lungo 1km, è costeggiata da piccoli ristorantini, chiringuito e appartamenti da affittare.

In questa area, grazie al vento, si può praticare il windsurf e il kitesurf. A brede vistanza da qui si trovano le altre spiagge di Playa del Toston, Playa del Castillo, Esquinzo, Playa el Charcon, Playa del Ajibe de la Cueva e Playa del Aguila.

Spiaggia di Puerto del Rosario

La spiaggia si trova in una piccola baia, ed è possibile raggiungerla con un veicolo. La sabbia della spiaggia è dorata e fine. L’acqua è blu cristallina e calda, ma non è profonda. Non ci sono onde su questa spiaggia, quindi si può nuotare in sicurezza anche per i bambini.

Il mare ha un colore verde-turchese ed è sempre caldo, dato che è una baia chiusa. Anche se non è molto grande, è perfetto per nuotare e stare tutto il giorno sdraiati sulla sua sabbia morbida o nel proprio ombrellone. Le sue acque cristalline vi regaleranno sicuramente un’esperienza indimenticabile.

Spiaggia di Caleta de Fuste

Spiaggia di Caleta de Fuste
Spiaggia di Caleta de Fuste

La spiaggia di Caleta de Fuste si trova lungo la costa orientale di Fuerteventura a breve distanza dalla capitale dell’isola, Puerto del Rosario e a 8 chilometri a sud dall’aeroporto.

La spiaggia di sabbia dorata fine offre la possibilità di praticare numerosi sport acquatici.

Questa spiaggia dalla curiosa forma a ferro di cavallo ospita lussuosi resort, ottimi hotel e numerosi appartamenti in affitto, ed è ideale per le famiglie vista l’atmosfera tranquilla e rilassata e soprattutto per il mare calmo.

Caleta de Fuste si trova in una posizione davvero strategica perché permette di raggiungere ogni angolo dell’isola in meno di un’ora. Per gli appassionati, qui si trovano ben 2 campi da golf da 18 buche.

Spiaggia di Sotavento

Playa Sotavento
Playa Sotavento

È una bella spiaggia di sabbia nera e riparata dal vento, vicina a Morro Jable e alla Costa Calma. Questa baia è una delle spiagge più popolari di Fuerteventura, scelta dalla gente del posto e dai turisti. La spiaggia si estende per circa 8 chilometri, molto pulita con acqua cristallina perfetta per lo snorkeling e le immersioni.

La spiaggia di Sotavento prende il nome da un vento locale chiamato “Sotavento”. Questo vento rende possibile ai visitatori di godere di incredibili tramonti sul mare con i piedi nella sabbia calda, qualcosa che rende la visita di questa spiaggia indimenticabile.

Spiaggia di Cofete

Un luogo incantevole per trascorrere qualche ora lontano dal trambusto della città, Cofete Beach si trova a Jandia sull’isola di Fuerteventura, lungo la costa sudoccidentale di Fuerteventura.

Il nome “Cofete” deriva dalla parola “cofeo”, che significa “cala”. Questa cala ha sabbia dorata ed è circondata da scogliere che le conferiscono un fascino speciale. Per raggiungerla occorre guidare per una strada tortuosa per circa 9km uscendo dal Villaggio di Morro Jable.

Il motivo per cui Cofete è così speciale sono le grotte che si trovano a pochi metri dal mare. Se le attraversi avrai un’esperienza unica, specialmente se stai cercando un posto romantico per passare un po’ di tempo con la persona che ami.

Spiaggia di Morro Jable (Matorral)

Quella di Morro Jable è una spiaggia con sabbia fine e acqua cristallina, circondata da palme, si trova lungo la costa meridionale di Fuerteventura, nella penisola di Jandia.

La lunga spiaggia di sabbia bianca è probabilmente una tra le più belle dell’isola, bagnata da un mare turchese cristallino, protetto dalle correnti oceaniche e perciò adatto anche alle famiglie con bambini piccoli.

Il lungomare, ha mantenuto il fascino di un tempo. Il tranquillo e pittoresco villaggio di pescatori offre numerosi negozi, bar e ristoranti tipici per passare delle serate davvero piacevoli.

Le escursioni più interessanti

Fuerteventura è un’isola adatta a tutti ma soprattutto agli amanti della natura. Queste che seguono sono alcune tra le escursioni più interessanti che si possono fare sull’isola.

Il Parco Naturale di Jandia

Il Parco Naturale di Jandia
Il Parco Naturale di Jandia

Il Parco Naturale di Jandia è una delle attrazioni naturali più visitate di Fuerteventura. Si tratta di una vasta area – circa 14.000 ettari – caratterizzata da immense dune di sabbia che si alternano a vallate e aree montuose. Oltre ad un ambiente unico e incredibile, qui si trovano diverse specie animali e vegetali endemiche, come ad esempio rapaci, lucertole, tarantole e diversi invertebrati, tanto bruttini quanto rari!

Visitare i Vulcani

Sull’isola ci sono ben 24 vulcani dove è possibile fare escursioni a piedi. La maggior parte sono abbastanza facili da esplorare, anche per chi non pratica abitualmente trekking, basta indossare delle normali scarpe sportive.

Le Dune di Corralejo

Le Dune di Corralejo
Le Dune di Corralejo

Il Parco Naturale di Corralejo, si trova nella zona nord orientale dell’isola di Fuerteventura, a circa 3 km dall’omonimo paese.

Muoversi all’interno del Parco Naturale di Corralejo, con i suoi diversi panorami, è un’esperienza unica: da un lato si vede la costa e il blu dell’oceano, dall’altro lato invece si possono vedere una distesa di dune desertiche che si perdono fino all’orizzonte. A mio avviso il momento migliore per fare questa escursione è l’ora del tramonto, quando la sabbia diventa dorata e il sole scompare dietro le dune.

Il Parque Natural de la Isla de Los Lobos

Parco Naturale  Los Lobos
Parco Naturale Los Lobos

Questo Parco Naturale si trova sull’omonimo isolotto, situato lungo la costa settentrionale di Fuerteventura. Los Lobos è un’isola vergine e la si raggiunge esclusivamente via mare. Qui non è permesso pernottare, pertanto è possibile visitarlo soltanto tramite gite organizzate di un giorno in partenza da Corralejo.

Fare una passeggiata attraverso la marina di Caleta de Fuste

Questo porto turistico è molto bello, così come i suoi dintorni. Ci sono molti ristoranti e localini dove ci si può rilassare. Inoltre, ogni estate ci sono diversi festival musicali e l’atmosfera diventa davvero super carina!

Se le isole spagnole sono la tua passione, leggi i miei consigli per un viaggio alle Canarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.