Consigli utili per un Viaggio alle Canarie

Consigli per una vacanza alle Canarie

Conosciute principalmente per il suo clima mite che permette una vacanza balneare tutto l’anno, e le sue spiagge lunghissime le Canarie sono una delle destinazioni turistiche più richieste.

Queste 7 isole di origine vulcanica sono un vero paradiso naturale: caratteristici parchi naturali, vulcani, giardini botanici, dune ma anche tanti paesini caratteristici con i suoi negozietti di artigianato, ristoranti e parchi divertimento per tutta la famiglia costituiscono un mix veramente eccezionale per ogni tipo di vacanza.

Quindi non perdiamo tempo e scopriamo questo paradiso chiamato anche “il Sole d’Europa”.

Dove si trovano le Canarie?

Le Isole Canarie si trovano nell’Oceano Atlantico, al largo delle coste africane ad ovest del Marocco, e fanno parte della Spagna. Si raggiungono comodamente dai principali aeroporti d’Italia con un volo di circa 4 ore e 30 minuti.  Facendo parte della Spagna, si può viaggiare con la Carta di Identità.

Clima alle Canarie e periodo migliore

Il clima alle Canarie è ideale per una vacanza tutto l’anno. Le piogge sono scarse, e concentrate principalmente nei periodi più freschi da novembre a gennaio. La temperatura si mantiene mite tutto l’anno con massime di 27° in estate e 20° in inverno.

Anche la temperatura dell’acqua si mantiene costante: 20° in inverno e massimo 25° nei mesi più caldi.

Il periodo ideale per un viaggio alle Canarie va da maggio a settembre per gli amanti del caldo, ma in ogni caso si può godere del sole tutto l’anno.

Quali isole fanno parte delle Canarie?

Le isole Canarie, come detto, sono principalmente una destinazione balneare che grazie al suo clima offrono una vacanza al sole tutto l’anno. Ma la bellezza di queste isole non si limita certo alle sole spiagge. Infatti alla Canarie ci sono una varietà incredibile di paesaggi insoliti, tra vulcani e panorami desertici, parchi naturali e una ricchezza ambientale unica.

Le 7 isole che fanno parte dell’arcipelago delle Canarie sono, da est ad ovest: Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife, La Gomera, El Hierro e La Palma.

Scopriamo quindi quali sono le caratteristiche di ognuna di loro.

Lanzarote

Lanzarote è tra tutte quella più particolare e caratteristica per via del suo paesaggio vulcanico. Qui infatti le spiagge sono di colore nero, un contrasto davvero incredibile con l’oceano.
Isola frequentata da surfisti ma anche dagli amanti del buon vino: le coltivazioni di uva sul terreno vulcanico danno vita ad un vino bianco “El Grifo” molto apprezzato! La capitale Arrecife è una cittadina vivace con i suoi ristorantini e bar e merita certamente più di una visita. Da non perdere la visita al “Parque Nacional de Timanfaya” che presenta circa 300 coni vulcanici.

Fuerteventura

Insieme a Lanzarote, Fuerteventura Ã¨ la più ventosa, per questo è la preferita dagli amanti del surf.
Qui però ci sono anche le spiagge più belle delle Canarie, distese di sabbia candida bagnata da un mare limpido. A Fuerteventura il paesaggio è davvero arido, non si può visitare l’isola e perdersi le dune bianche del Parco Naturale di Corralejo da dove partono anche le barche per l’Isola dei Lupi, un’isoletta protetta per i suoi incredibili fondali.

Veraclub Tindaya a Fuerteventura

Scopri le offerte Estate 2023 (in aggiornamento)

Gran Canaria

Con i suoi 865.000 abitanti è la seconda isola più popolosa dell’arcipelago delle Canarie e se sognate di trasferirvi un giorno, potreste prendere in considerazione proprio Gran Canaria che offre davvero tanti servizi per tutta la famiglia.

Una vacanza a Gran Canaria non è solo “a tutto mare”, qui potrete visitare infatti il bellissimo Giardino Botanico, addentrarvi in percorsi per trekking o esplorare l’isola in bicicletta ammirando la flora e la fauna. Lo sapete che qui vive una specie particolare di canarino che è proprio il simbolo delle isole?

Tenerife

La più grande e la più popolata, Tenerife è anche quella in assoluto più turistica. La zona sud è ricca di strutture alberghiere, ristoranti, locali tanto che in estate è una delle mete più richieste da giovani di tutta Europa ma anche da tante famiglie che qui trovano certamente servizi di buon livello e strutture ben organizzate. Il nord invece, in particolare la zona attorno a Puerto de la Cruz, è la meta prediletta per chi cerca luoghi più tranquilli e meno affollati dai turisti.

Uno dei simboli di Tenerife è il vulcano Teide che divide l’isola a metà e che in qualsiasi periodo dell’anno ha la cima ricoperta di neve.

La Palma

Grazie ai suoi paesaggi mozzafiato, con fitti boschi e vulcani, ma anche per le sue spiagge tranquille La Palma è conosciuta come “l’isola bella”. Le condizioni climatiche permettono di avere sempre cieli tersi e notti stellate, tanto che La Palma si è guadagnata il titolo di “Starlight” ed è la sede del più prestigioso osservatorio astrofisico dell’emisfero Boreale, sulla vetta del Roque de los Muchachos.

Il suo centro storico con case in stile coloniale e strade acciottolate è il luogo perfertto dove riposare qualche giorno. Puerto Naos è una esotica spiaggia di sabbia nera dove vale la pena trascorrere una giornata, così come le Saline di Fuencaliente dove vincono i contrasti di colori: il blu dell’Oceano, il bianco del sale e il nero della terra vulcanica.

La Gomera e El Hierro

Le 2 isole minori dell’arcipelago sono quelle che mantengono un aspetto ancora selvaggio, e sono ancora poco frequentate dai turisti. Si possono raggiungere via mare da Tenerife in meno di 1 ora di navigazione. Gli amanti della natura e del trekking sicuramente non si annoieranno a spasso per i sentieri di queste isole.

Se state programmando una vacanza alle Canarie, vi consiglio di scegliere con anticipo il periodo di vacanza perché le Canarie sono richiestissime durante tutto il periodo dell’anno tanto che una vera “bassa stagione” non c’è. Per consigli e itinerari su misura potete contattarmi.

1 commento

  1. Buongiorno,
    Con una mia amica vorremmo fare un viaggio di una settimana nelle Canarie, stavamo pensando Tenerife come base e poi fare escursioni anche ad un paio di isole.
    Premesso che vogliamo riposare ma anche vedere cosa ci puoi consigliare?
    Ho visto che l’unica pecca è il volo che è ad orario “indecente” noi partiamo da Roma e ryanair è l’unica compagnia con volo diretto.
    Attendo notizie.
    Grazie e buona giornata
    Stefania Giannecchini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.